Cure inalatorie

Con le cure inalatorie si introduce nelle vie respiratorie l’acqua termale più o meno finemente frazionata e il gas in essa contenuto. La nebulizzazione dell’acqua minerale dell’Antica Fonte, consente un’azione diretta sulle mucose respiratorie. Le microscopiche particelle di acqua minerale, ricche di bicarbonati, a contatto con le mucose delle vie respiratorie contrastano i processi infiammatori di natura allergica e non allergica. La cura, ripetuta giornalmente, ha un effetto anti-catarrale e decongestionante.

cura inalatoria bimbi_Terme di Pejo

Il flusso di vapore viene indirizzato verso le vie aeree mediante molteplici tecniche:

Inalazione a getto diretto

L’acqua termale viene scomposta in particelle della grandezza di 80/100 micron con temperatura di circa 38°C. Si impiega nella prevenzione e nel trattamento delle patologie croniche delle prime vie aeree: naso, faringe, laringe, trachea e grossi bronchi.

 

Aerosol ad acqua fluente

L’acqua termale viene frammentata in piccolissime componenti del diametro di 2/4 micron con temperatura di circa 30°C. Le dimensioni ridotte consentono alle particelle di raggiungere gli alveoli polmonari, i seni nasali e paranasali ed i condotti uditivi.
Risulta valido nella prevenzione e cura delle malattie croniche delle vie aeree superiori ed inferiori: naso, faringe, laringe, trachea ed albero bronchiale.

 

Aerosol sonico

La tecnica è una variante dell’aerosolterapia nella quale le particelle, ad intervalli regolari, sono sottoposte all’azione di onde sonore con frequenza di 100 Hertz. Le micelle acquistano un movimento ordinato che consente la penetrazione all’interno delle cavità dei seni paranasali e nell’orecchio medio.
La cura è consigliata nelle rinosinusopatie croniche, otiti medie catarrali ed otosalpingiti croniche.

 

Aerosol ionico

La metodica impiega cariche elettriche negative per impedire l’adesione delle particelle di aerosol. In questo modo viene facilitato il raggiungimento dei bronchi più periferici e l’assorbimento attraverso le mucose.
È efficace nelle rinopatie vasomotorie ed allergiche, nelle sindromi rinosinusitiche e nelle bronchiti catarrali.

 

Doccia nasale micronizzata

L’acqua termale è frantumata in particelle di dimensioni maggiori rispetto a quelle dell’aerosol; sotto pressione vengono portate nelle cavità nasali consentendo la detersione delle mucose e la fluidificazione delle secrezioni.
Risulta utile nelle patologie catarrali croniche del naso e della gola: faringiti, rinosinusiti produttive, otiti medie secretive e otosalpingiti croniche.

 

ORARI CURE INALATORIE

18-25 dicembre tutti i giorni 9.30-12.00 e 15.00-19.00
26 dicembre – 6 gennaio tutti i giorni 9.00-12.00 e 15.00-19.00
7 gennaio – 2 aprile da lunedì a sabato 15.00-19.00

 

PREZZI CURA INALATORIA

Consulta il listino prezzi delle cure termali